Terapia

La terapia della risata nel posto di lavoro


Le aziende e le industrie di tutto il mondo stanno attraversando la peggiore recessione economica di tutti i tempi.   I profitti sono in declino ed i lavoratori sono sotto pressione nel far quadrare il bilancio familiare a fronte di un aumento dei prezzi.

I dirigenti sono sotto pressione nel far aumentare la produttività, per rispondere alla forte competizione presente nel mercato.

I membri dell’esecutivo amministrativo (managers, personale addetto alle vendite ed al marketing, esecutivi, amministratori) stanno vivendo dei ritmi stressanti, e purtroppo molte malattie cardiovascolari, l’ipertensione, l'ulcera peptica, l'insonnia, la depressione e le allergie, sono spesso un effetto collaterale dallo stress.

Di conseguenza, nei posti di lavoro è alta la percentuale di assenteismo, come di personale ammalato.   Le prestazioni, la qualità del servizio ed il rendimento sono spesso al di sotto delle reali possibilità di ciascuno.
Questa realtà ed il sempre più frequente ricorso all’uso di droghe sono il segnale che qualcosa non va nella gestione delle risorse umane.

Una soluzione realizzabile

La pratica della sessione della risata può aiutare a migliorare i rapporti interpersonali a tutti i livelli organizzativi, sostituendo la mancanza di fiducia con un atteggiamento positivo nei confronti dei colleghi e dei subalterni.  Conseguentemente, la qualità del servizio e la produttività migliorano.

Nonostante l'interesse iniziale, sono state rilevate però molte resistenze ad applicare questi nuovi concetti nel posto di lavoro, soprattutto perché alla base c'è l’umorismo: hanno paura che il tutto possa essere ridicolizzato, o causare indisciplina.
Fortunatamente queste paure sono risultate infondate quando, applicando le tecniche della terapia della risata in alcuni contesti lavorativi, si sono riscontrati i risultati ottimali sopra previsti.
Oggi molte aziende nel mondo si stanno interessando ad integrare delle sessioni della risata nei posti di lavoro, come in Australia, Svezia, Norvegia, Danimarca e Stati Uniti.

Motivi per applicare la terapia della risata nei posti di lavoro

Oltre al fatto che i partecipanti alle sessioni “imparano ad indossare dei sorrisi sui loro volti” vi sono molti altri motivi per cui è auspicabile applicare la terapia della risata nei posti di lavoro:

  • Aumenta i livelli di ossigeno nel sangue ed il rilascio di endorfine causando un senso di benessere e ad una sensazione di freschezza che dura tutto il giorno
  • Riduce le inibizioni, aumenta l'autostima e sviluppa la leadership nei partecipanti, migliorando notevolmente le relazioni interpersonali
  • Aiuta a rimuovere le tensioni causate dallo stress e da uno stile di vita sedentario, tramite la respirazione profonda e lo stretching del collo e delle spalle
  • Aumenta la resistenza corporea alle malattie e virus, in quanto stimola il sistema immunitario
  • Aiuta a controllare l'ipertensione e le malattie cardiache, l'irritabilità, l'insonnia, l'ansia, la depressione, i disordini allergici, l'asma, le bronchiti, il mal di testa, i dolori dovuti all’artrite, alla spondilite cervicale e al mal di schiena
  • Produce uno stato di rilassamento immediato essendo la risata una delle forme di meditazione più facili da praticare.  
  • Fa comprendere alla gente che la felicità e la risata sono stati mentali che non devono essere condizionati degli alti e bassi della vita. Se ci si comporta come una persona felice appena ci si sveglia, la chimica di questo stato mentale diventa reale
  • Sviluppa la consapevolezza della forza del gruppo: non solo si ride e si fanno gli esercizi di allungamento insieme, ma si impara anche a vivere in armonia l’uno con l’altro.

La terapia della risata nelle scuole

Gli adolescenti di  oggi ridono meno che in passato a causa dell'ambiente in cui vivono e degli stimoli, spesso negativi, che ricevono attraverso i media. Aggressività e violenza sono tra i principali messaggi che vengono trasmessi implicitamente ai giovani, ed anche all'interno del nucleo familiare la comunicazione è spesso in parte ridotta, o del tutto, assente.

L'esercizio quotidiano della risata, oltre ai benefici fisici, aiuta a mantenere nei ragazzi un atteggiamento ludico che favorisce la creatività, aiutandoli ad affrontare le sfide quotidiane, a gestire le emozioni, ad imparare a vivere in modo più sensibile, comunicativo e gioioso.

 

 

La terapia della risata per gli anziani

Una delle conseguenze del progressivo aumento dell'età media nei paesi sviluppati è il crescente isolamento delle persone anziane, che sempre più spesso vivono in istituti geriatrici o in pensionati privati lontano dai loro affetti familiari.

In questo contesto gli esercizi della terapia della risata possono aiutare psicologicamente la persona anzianamigliorandone l'umore ed alleviandone il senso di solitudine e la possibile depressione.
Ridere costituisce un esercizio per i polmoni e per il sistema cardiovascolare, aumentando la frequenza cardiaca ad un livello simile a quello di qualsiasi altro esercizio aerobico.
Tra gli effetti positivi di una sessione della risata, molte persone anziane hanno anche citato una migliore qualità del sonno che gli ha permesso di interrompere l'assunzione di sonniferi.

In specifico, i principali vantaggi della terapia della risata per anziani:

  • La possibilità di praticarlo in qualsiasi gruppo a prescindere dalle limitazioni cognitive, sensoriali o motorie
  • Non è necessario saper raccontare barzellette o fare scenette comiche
  • Gli esercizi coinvolgono la muscolatura e rinforzano la capacità respiratoria
  • La sessione della risata si svolge in un gruppo che fornisce anche un sostegno sociale